Guide in Florence – Renaissance and Contemporary Art
Call Me: +39 339 4923532

Giovanni Colacicchi. Figure di ritmo e di luce nella Firenze del ‘900.

Giovanni Colacicchi. Figure di ritmo e di luce nella Firenze del ‘900.

La grande mostra antologica ospitata a Villa Bardini vuole essere una riflessione critica a più voci a 22 anni dalla scomparsa dell’artista e a 28 anni dell’ultima grande rassegna a lui dedicata.

In programma per oltre sei mesi (dal 18 Aprile al 19 Ottobre 2014), la mostra attraversa l’intero secolo ed è accompagnata da tre eventi collaterali destinati sia ad ampliare l’offerta culturale mettendo a fuoco l’immensa produzione e i molteplici e articolati interessi di Colacicchi, sia a richiamare periodicamente l’attenzione sulla lunga esposizione principale.

Tre le mostre collaterali oltre a conferenze e concerti al futuro Museo del Novecento e al Lyceum.Nudo a due luci

La prima mostra è dedicata alla moglie Flavia Arlotta. Donna e pittrice del Novecento, e si terrà all’Accademia delle Arti e del Disegno a Orsanmichele (dal 9 Maggio al 6 Settembre).

La seconda è dedicata ai disegni, I disegni di Giovanni Colacicchi a Casa Siviero. Ricordando l’incontro con Giorgio De Chirico,a Casa Siviero sul Lungarno Serristori  (dal 24 Maggio al 28 Settembre).

La terza in autunno, all’Accademia delle Arti del Disegno, Giovanni Colacicchi dal disegno all’opera. Una lezione di stile (dall’11 Settembre al 19 ottobre).


Scrivi un commento